Omofobia e orgoglio gay, lesbico e transgender su Videolina

Home » Appuntamenti in Sardegna » Omofobia e orgoglio gay, lesbico e transgender su Videolina

Di admin il 30 Maggio 2012. Nessun commento

Un momento della trasmissione dello scorso anno

Giovedì 31 Maggio, dalle 21:00 alle 23:00, la trasmissione di approfondimento di Videolina, Monitor, parlerà di omofobia e delle manifestazioni previste per l’orgoglio gay, lesbico e transgender in Sardegna, come Diritti al cuore a Sassari il 23 Giugno e il Cagliari Pride del 30 Giugno. Nella puntata di giovedì, condotta da Emanuele Dessì, direttore del TG della rete sarda, saranno presenti rappresentanti del mondo GLBT sardo, tra cui Massimo Mele del Movimento Omosessuale Sardo e Carlo Crotza dell’ARC ma anche rappresentanti di quella destra politica e religiosa contraria ai diritti per le persone GLBT ma anche ad una legge di condanna dell’omofobia.
Dalla regia della trasmissione ci fanno sapere delle difficoltà incontrate ad invitare rappresentanti della Chiesa, sempre pronti a tuonare contro i diritti di gay e lesbiche nelle chiese ma mai in un confronto pubblico. Stesso discorso per i rappresentanti della destra istituzionale e dei politici cattolici che, nelle amministrazioni votano no, ma non sono in alcun modo disponibili al confronto pubblico. Un problema che al MOS conoscono bene, dato che da anni cercano di confrontarsi pubblicamente con i violenti e gli omofobi, sopratutto cattolici, trovando sempre porte chiuse. Facile parlare per slogan, più difficile motivare il proprio no all’estensione di pari diritti alle persone omosessuali o all’approvazione di una legge di condanna dell’omofobia.

Puoi seguire la trasmissione in streaming a questo indirizzo

Pubblica un commento