Home » Pubblicato da admin (pagina 2)

Festa per i 25 anni del MOS

Festa per i 25 anni del MOS

Nel 1992 nasceva il circolo Arcigay Sassari che, dopo 4 anni, diventò il Movimento Omosessuale Sardo. 25 anni di attività sul territorio tra servizi per la comunità LGBTQ (Lesbiche Gay Bisessuali Transgender Queer), lotta politica e attività artistica e culturale. Un quarto di secolo che ha visto il MOS, insieme…

Adolescenti, coming out e omofobia nei corti di USN Expo a Sassari il 17 Marzo

Adolescenti, coming out e omofobia nei corti di USN Expo a Sassari il 17 Marzo

USN Expo, il festival del cortometraggio queer di Cagliari, al CCS Borderline di Sassari il 17 Marzo Venerdì 17 Marzo, dalle 20:00 al CCS Borderline in via Rockfeller 16, i cortometraggi di USN Expo, il festival del cortometraggio queer che l’ARC di Cagliari organizza dal 2002, approderanno a Sassari per…

Sardegna Pride: contest artistico per le scuole medie e superiori

Sardegna Pride: contest artistico per le scuole medie e superiori

Il Movimento Omosessuale Sardo lancia il concorso per le e gli studenti delle scuole medie e superiori, e dell’Accademia di Belle Arti di Sassari “Partecipa al Sardegna Pride 2017: diritti, amore, rispetto” Un concorso che nasce dall’esigenza di voler coinvolgere ed educare studentesse e studenti al rispetto delle differenze. Come…

“Bufale e malafede” MOS e ARC attaccano le Iene sul caso Unar

“Bufale e malafede” MOS e ARC attaccano le Iene sul caso Unar

Un pessimo servizio de Le Iene – forse realizzato su commissione o su interessata segnalazione – ha scatenato una forte ondata di omofobia in Italia e perfino il congelamento dell’UNAR, l’Ufficio Anti-Discriminazioni Razziali della Presidenza del Consiglio. L’inviato della trasmissione di Italia 1, Filippo Roma, detto “il Moralizzatore” e più…

“Il Vescovo poteva tacere”. Il MOS interviene sulla vicenda di Nuoro

“Il Vescovo poteva tacere”. Il MOS interviene sulla vicenda di Nuoro

“La diffamazione da ignoranza è inaccettabile e vergognosa”. E’ questo il commento di Barbara Tetti, presidente del MOS, sulla vicenda che ha visto coinvolto Giovanni Siotto, il docente di religione nuorese, “aggredito” da alcuni (pochi) genitori e dal vescovo di Nuoro, per aver consigliato ai suoi alunni la lettura di…

Migranti: Quale emergenza? Diritti, accoglienza, inclusione

Migranti: Quale emergenza? Diritti, accoglienza, inclusione

MOS e Alisso aderiscono alla campagna LasciateCIEntrare e sabato 18 febbraio alle ore 17:00, presso la sala Angioy della Provincia di Sassari in Piazza d’Italia, vi invitano all’incontro/dibattito “Quale emergenza? Diritti, accoglienza, inclusione”. Durante l’incontro verrà presentato il lavoro della campagna LasciateCIEntrare e si ragionerà sul sistema dell’accoglienza in Italia…

Vladimir Luxuria a Nuoro per Vivere la Differenza e Iscaminaut

Vladimir Luxuria a Nuoro per Vivere la Differenza e Iscaminaut

Doppio appuntamento Sabato 14 Gennaio a Nuoro su coming out e rapporto genitori e figli omosessuali. Alle 16:30 l’incontro dibattito Vivere la differenza con MOS e Agedo e alle 20:30 lo spettacolo teatrale “Iscaminaut e del figlio improdigo” della compagnia teatrale I Barbariciridicoli Sabato 14 Gennaio presso il Teatro Eliseo a Nuoro, nell’ambito…

Il MOS su Stato Civile “Ma quali opinioni, questo è odio”

Il MOS su Stato Civile “Ma quali opinioni, questo è odio”

“Fucilazione immediata”. E’ questo uno dei macabri commenti dei seguaci del Popolo della Famiglia e di altri movimenti di ultrà cattolici, alla puntata della trasmissione Stato Civile che ha presentato la storia di Simona e Stefania. Unitesi civilmente a Domusnovas, lo scorso primo Ottobre, le due donne si sono trovate sotto…