Amore, anziani gay e tanta Alghero in “Chi salverà le rose?”

Home » News » News Sardegna » Amore, anziani gay e tanta Alghero in “Chi salverà le rose?”

Di admin il 22 Marzo 2017. Nessun commento

chi-salverà-le-roseIl 15 marzo 2017, presso il cinema Miramare di Alghero, è stato presentato il film Chi salverà le rose?. Opera prima del regista algherese Cesare Furesi, la storia parla non di una storia di amore, ma di tanto amore sotto diversi aspetti.
È un film low budget, quindi soggetto ai limiti che le basse spese di produzione impongono, ma, pur essendo il prodotto di un cineasta esordiente, vanta un cast di tutto rispetto.
Giulio (Carlo delle Piane) e Claudio (Lando Buzzanca) stanno insieme da una vita. Giulio trascorre le giornate accudendo il suo compagno, costretto a letto da una malattia. Vivono in una grande villa fuori città, soli.

La presentazione ad Alghero

La presentazione ad Alghero

Quando la malattia sembra aggravarsi ulteriormente, Giulio decide di chiedere aiuto alla figlia Valeria (Caterina Murino) che si trasferisce nella villa insieme a suo figlio Marco (Antonio Careddu). Al loro arrivo scoprono che mobili e oggetti preziosi erano stati tutti venduti da Giulio, rimasto completamente al verde a causa del poker. Da questa scoperta, attraverso confronti, confessioni e piccoli escamotage, i vari personaggi cercano di rimettere a posto i problemi finanziari ma, al contempo, si troveranno a ricomporre i pezzi di una famiglia che aveva ormai perso ogni straccio di comunicazione.

Un pellicola delicata che, in punta di piedi, indaga l’amore omosessuale tra due anziani senza mai scadere nell’ovvio o nel macchiettistico
. Ma il film è anche altro: è l’amore tra un padre e la propria figlia, tra una madre e il proprio figlio, tra un ragazzo e una ragazza. Vengono messi in scena diversi tipi di relazioni e le difficoltà che chiunque può incontrare nel proprio cammino.
rose3Con una dedica fuori dal comune “a quel pezzo di merda di mio padre”, Furesi ci prende per mano e ci accompagna durante la visione.
Nonostante l’asprezza degli argomenti trattati e l’evidente necessità del regista di risolvere un suo vissuto difficile, Chi salverà le rose? è capace di far sorridere teneramente anche lo spettatore più distaccato.

È possibile vedere il film a Cagliari (presso lo Spazio Odissea e l’Uci Cinemas), a Santa Giusta (presso il Movies Multisala) e ad Alghero (presso il Miramare)

Pubblica un commento