“A 15 anni tentai il suicidio la prima volta”. Si confessa Wentworth Miller, star di Prison Break

Home » Intrattenimento » “A 15 anni tentai il suicidio la prima volta”. Si confessa Wentworth Miller, star di Prison Break

Di admin il 10 Settembre 2013. Nessun commento

Dopo aver annunciato pubblicamente di essere gay, con il clamoroso rifiuto di partecipare ad un Festival in Russia per via delle leggi antigay, la star di “Prison Break”, Wentworth Miller, confessa le difficoltà che ha dovuto affrontare prima di uscire allo scoperto, tra cui un tentativo di suicidio quando era solo un adolescente.

Wentworth_Miller_003L’attore 41enne è stato un ospite speciale della Human Rights Campaign Seattle Gala Sabato 7 settembre. Sul palco, Miller ha parlato del suo passato quando ancora si “nascondeva”, rivelando di aver tentato il suicidio per la prima volta a 15 anni.

“Da adolescente mi sono sempre sentito un bersaglio.” ha esordito Miller “Parlare nel modo giusto, stare in piedi nel modo giusto, tenere il polso nel modo giusto. Ogni giorno era una dura prova e c’erano mille modi per fallire, mille modi di tradire te stesso, per non vivere in una maniera considerata accettabile, normale. La prima volta che ho tentato di suicidarmi avevo 15 anni. Ho aspettato fino a quando la mia famiglia è andato via per il weekend ed ero solo in casa, e ho ingoiato un flacone di pillole. Non mi ricordo cosa è successo nel corso dei due giorni successivi, ma sono abbastanza sicuro il Lunedi mattina ero sul bus per andare a scuola, facendo finta che tutto andasse bene. E quando qualcuno mi chiede se era un grido d’aiuto, dico ‘No’. Piangi per chiedere aiuto solo se credi ci sia bisogno di un aiuto per cui piangere. E io non ne avevo bisogno, volevo solo andarmene”.miller

Dopo essere diventato famoso per il suo ruolo nella serie di successo della Fox, ha avuto più opportunità di uscire allo scoperto, ma non ha voluto “perché quando ho pensato alla possibilità di dichiararmi pubblicamente, e sull’impatto che questo avrebbe avuto sulla mia carriera, per cui avevo lavorato così duramente, ho avuto paura.”

Voci sulla sua omosessualità circolavano da parecchio. Forse per questo, solo pochi anni fa, nel 2007, si sentì di smentire i gossip su di lui rivelando ad una rivista tedesca, InStyle, che voleva avere una fidanzata e una famiglia un giorno, ma che non aveva ancora “incontrato quella giusta”.

Miller ha deciso di venire fuori come gay il mese scorso, in una lettera di declino all’invito a partecipare al Petersburg International Film Festival di San Pietroburgo, in Russia. Ha rifiutato l’offerta a causa delle leggi anti-gay del paese, sostenendo di non poter partecipare ad un evento celebrativo in un luogo in cui “alle persone come me viene sistematicamente negato il diritto fondamentale di vivere e di amare apertamente”

Dopo il coming out, Miller è stato elogiato dai suoi colleghi, tra cui il suo ex partner in “Prison Break “, l’attore di ” White Collar ” Matt Bomer .

Pubblica un commento